United4sport

2016 – 2018 Un progetto di sport e integrazione sociale

Lo sport ha delle regole universali, uguali per tutti e che tutti possono capire. Lo sport unisce, permette di superare barriere e diversità, qualsiasi. E’ da questi presupposti che siamo partiti, insieme alle associazioni Bam, Bresso 4 e Croce Rossa, per realizzare una sfida: creare una squadra di calcio interamente formata da richiedenti asilo residenti al Centro di prima accoglienza della Croce Rossa Italiana di Bresso. Una squadra che si inserisse nel campionato italiano e fosse alla pari delle altre. La squadra dei Panafrica United. Così i ragazzi, provenienti da diverse nazioni africane, si sono voluti chiamare.

All’inizio non è stato facile, perché i costi per gestire una squadra di calcio non sono pochi, soprattutto quando non si può chiedere ai giocatori di pagare la retta. Ma con il finanziamento di Regione Lombardia prima e l’aiuto degli sponsor poi (ad esempio i Lions Nord Milano) , siamo riusciti a entrare a pieno in partita!
E i risultati si sono visti: dal punto di vista calcistico la squadra è riuscita a classificarsi prima nel campionato CSI e a vincere alcuni tornei.

Ma il risultato più importante (e più sperato) è stato quello raggiunto sul piano sociale e umano: i giocatori hanno stretto amicizia tra loro e con ragazzi italiani, creando un vero e proprio scambio culturale e rafforzando le loro competenze linguistiche. Si sono fatti anche testimoni della propria storia e della propria esperienza con studenti italiani delle scuole medie di Cormano.

Guarda il video